IO NON SO
CONTARE.
CONTO SU DI TE!

Un'impresa meravigliosa

L’anno che volge ormai al termine è trascorso nel fervore dei lavori.

Tra mille difficoltà legate alla pandemia e alle recenti alluvioni che si ripetono nei periodi delle piogge siamo riusciti ad ultimare la costruzione del secondo edificio finanziato dalla CEI mentre la terza casetta rotonda, che sarà a disposizione del personale impiegato nella struttura, verrà terminata entro dicembre.

Il nuovo terreno, destinato all’area giochi per i bambini, acquistato e recintato con i fondi della Tavola Valdese sarà presto pavimentato con i mattoni autobloccanti per opera della provincia di Bolzano.

Con grande rammarico il 24 ottobre scorso, per ragioni di sicurezza al fine di evitare assembramenti, non abbiamo potuto festeggiare l’anniversario della Casa del Sorriso.

Abbiamo comunque sentito la vostra calorosa partecipazione anche a distanza.

Stiamo preparando come ogni anno le iniziative per il Natale.

I nostri volontari sono già al lavoro per produrre con i meravigliosi e coloratissimi tessuti wax le sacche per i panettoni di pasticceria che vanno sempre a ruba: un’offerta di 15€ in cambio di  un bellissima sacca e panettone.

Continua la proposta “un cuore per tutti” per promuovere la cultura del dono: un’offerta di dieci euro in cambio di un originalissimo cuore ormai divenuto nostro oggetto identificativo.

Quest’anno lo ha disegnato Aurelio, un artista marchigiano che è diventato uno di noi.

Rappresenta “un piccolo giardino dove coltivare il fiore delle emozioni” e lo sento un pensiero bellissimo perché solo dando linfa e attenzione alle nostre emozioni più profonde possiamo avvicinarci alla nostra più vera essenza ed essere persone autentiche.

Il 2021 ha portato davvero grandi novità e cambiamenti che speriamo possano consolidarsi nell’anno a venire.

Le nostre speranze per fare sempre meglio e non rinunciare a crescere con l’aiuto di tutti voi non si spengono mai e il nostro entusiasmo ci accompagna ogni giorno rinsaldato dal fatto che a poco a poco a poco con impegno, determinazione, energie si possono raggiungere obiettivi impensabili.

Ab alto ad altum, dall’alto verso l’alto, e con queste parole vi lascio con l’invito a seguirci perché senza di voi nulla di tutto questo sarebbe stato possibile .