ASSOCIAZIONE

ONLUS

La CASA DEL SORRISO oggi

- Settembre 2019 -

Alba Carpineti, nostra presidente e coordinatrice in loco, si occupa della gestione, del controllo e supervisione di tutte le attività inerenti al funzionamento della CASA DEL SORRISO.

Fino a oggi la nostra struttura ha accolto 38 bambini quasi tutti arrivati poco dopo la nascita e 16 di questi sono rientrati in famiglia prima dei tre anni.

Al momento attuale ospitiamo 20 bambini, 13 molto piccoli alcuni dei quali nati prematuri, 7 più grandi.

Lo scorso mese hanno fatto ritorno a casa le gemelle Adama e Awa di quasi tre anni e Maimouna di due.

La CASA DEL SORRISO dà lavoro a 14 persone, tra assistenti d’infanzia, personale di servizio, cucina e sorveglianza, istruite con un corso preparatorio e regolarmente assunte. Sono tutte residenti nel vicino villaggio Serere ai cui abitanti forniamo quando necessario abiti, scarpe, materiale didattico per la scuola e l’acqua del nostro pozzo secondo un preciso regolamento per l’erogazione.

La nostra infermeria, che ci è stata finanziata dalla FONDAZIONE WANDA DI FERDINANDO di Pesaro attraverso la partecipazione al loro bando anno 2015, è a disposizione per piccoli interventi di primo soccorso, distribuzione di medicinali e soprattutto di latte in polvere per i bambini di famiglie bisognose (al momento sono 19) che ci vengono segnalati dall’ospedale o dai servizi sociali e con il tempo vorremmo riuscire a renderla operativa con del personale infermieristico fisso.

Ai nostri piccoli sono garantiti latte di qualità e cibi genuini preparati freschi tutti i giorni, l’assistenza medica per la somministrazione regolare dei vaccini, i controlli periodici e le cure in caso di malattia a spese dell’associazione, dal momento che in Senegal non esiste alcun contributo per il servizio sanitario.

I bambini giocano, escono in passeggiata sulla spiaggia, ricevono le visite dei parenti se li hanno ed è una grande gioia essere riusciti a creare un ambiente familiare e sereno, attento al loro benessere perché vivano nel modo meno traumatico possibile le carenze affettive.

Altro motivo di orgoglio per noi è vedere come in pochi anni il nostro piccolo insediamento, nato per accogliere bimbi, sia diventato anche un punto di riferimento per tante persone bisognose di soddisfare necessità primarie che a noi sembrano scontate, una goccia nel mare che per qualcuno talvolta può fare la differenza tra la vita e la morte.

Ogni anno, il 24 ottobre, festeggiamo l’apertura della CASA DEL SORRISO.

LA NOSTRA PRODUZIONE ARTIGIANALE

La nostra attività è volta anche ad una piccola produzione di oggetti tipici che ci permette di autofinanziarci con la loro vendita e offre lavoro ad un gruppo scelto di artigiani locali.

Oltre a manufatti in ferro battuto e legno, confezioniamo in collaborazione con alcuni sarti del luogo borse, spolverini, pochettes, sciarpe, camicie, tovaglie, cuscini, mezzeri tutti in tessuto wax senegalese scelto con cura dai nostri volontari nei mercati di Dakar e Mbour e una bellissima collezione di bigiotteria (bracciali, orecchini, collane) fatta a mano in filo e tessuto.

Guarda la Fotogallery »